© MarcoAlfredoBressan
Tutto il materiale contenuto in questo sito, incluse fotografie, immagini, illustrazioni e testi, è protetto da copyright, trademarks e/o altri diritti di proprietà intellettuale. Il sito nel suo complesso è protetto da copyright e da altri diritti di proprietà intellettuale. Tutti i diritti sono riservati.

Built with Indexhibit

Valentina La Vale

Classe 1983
Davanti ad un obiettivo tento di disegnare me stessa.

In continuo movimento, fotografo (per necessità….come ossigeno, senza fotografia non potrei vivere) , recito, scrivo….in ognuna di queste azioni ritrovo e scopro me stessa , mi scompongo in mille sfaccettature e tento di placare la mia inquietudine.
Per questo progetto dismetto i panni di fotografa e divento soggetto di scatti dove mi mostro scoperta ben al di là della pelle.

Si, perché qui metto a nudo l’anima prima che il corpo.
Scelgo di posare vicino ad una delle mie icone femminili: ''Valentina'' di Guido Crepax.
Anche lei fotografa, anche lei anima inquieta…. Eccomi qui dunque, anima nuda, con questa mia femminilità che, come scriveva Giorgio Manganelli parlando di Valentina è ''compiuta ed insieme smarrita, dimenticata, guanto spaiato irreparabilmente''.

Solo pelle cuore anima . Sono io. Non ho paura di mostrarmi davvero… ho paura solo di chi non sa guardare, ma solo vedere.

Per questo progetto ho utilizzato:
Hasselblad 501CM
TRI-X 400 FILM

Protagonista: Valentina La Vale

© MarcoAlfredoBressan – Tutti i diritti sono riservati.

 
 
http://www.marcobressan.it/files/gimgs/th-66_01_v9.jpg
 
 
http://www.marcobressan.it/files/gimgs/th-66_02_v10.jpg
 
 
http://www.marcobressan.it/files/gimgs/th-66_03_v10.jpg
 
 
http://www.marcobressan.it/files/gimgs/th-66_04_v11.jpg
 
 
http://www.marcobressan.it/files/gimgs/th-66_05_v10.jpg
 
 
http://www.marcobressan.it/files/gimgs/th-66_06_v3.jpg